giovedì 3 novembre 2011

Il blog della Ludo

Lunedì sera, per Halloween, sono andata al Dada con la   Cicci e la Titti. Il Dada è sempre la discoteca più bella di Parma, c'è poco da dire. Ci siamo vestite da streghette: io mi sono messa i panta in latex con le borchie sui risvolti (comprati da Pinko e pagati la bellezza di 300 €), poi sopra avevo una camicetta in voile nera con tutta una scollatura sulla schiena modello vedo-non vedo ma più vedo che non vedo. La Cicci si è messa una abito longuette nero senza spallini e con lo spacco inguinale e, tocco di classe, le calze con i teschi di Jean Paul Gautier pagate non so quanto e rotte subito perchè si è impigliata in una delle borchie dei miei panta... va beh, e poi la Titti che si era tutta cotonata i capelli a mo' di Amy Whinehouse, con una mini in pelle e un top nero con le frange. Ovviamente tutte e tre con tacco 12. Poi, siccome facevamo un po' fatica a stare in piedi per via dei tacchi alti, camminavamo tutte e tre a braccetto, così ci sorreggevamo a vicenda. Beh comunque, modestamente ci guardavano tutti! Tre streghette così fighe al Dada non le avevano mai viste!

La Ludo è una tardona parmigiana. Ogni giovedì pomeriggio si intrufola in questo blog e scrive un post terapeutico come le ha consigliato lo psicologo di suo figlio. Si è separata l’anno scorso quando ha scoperto che il marito aveva una relazione col loro giardiniere russo, e con i soldi della separazione ha aperto un negozio di intimo in centro. Abita in centro, lavora in centro, e frequenta solo gente con i soldi.

Nessun commento: