giovedì 28 giugno 2012

Il blog della Ludo


Domenica, presa da una noia mortale, me ne sono andata in piscina al club. La Titti era via per il week end, la Cicci aveva delle balle, così mi sono presa su e sono andata da sola. Al club mi piace perché è un’ambiente d’elite, c’è solo gente con dei soldi, e io mi sento molto a mio agio, nel mio habitat naturale. Era da un po’ di anni che non ci andavo, ma la gente è sempre la stessa: c’era il Lollo che è il figlio del costruttore di pompe, la Checca che è la figlia della stilista di borsette e che adesso si è fatta aprire un negozio in centro dove vende scarpe vintage, la Mary che ha sposato il produttore di parmigiano reggiano, il Nico che è diventato avvocato e gli hanno aperto lo studio nel palazzo di proprietà del nonno di sua moglie, il Pucci che è diventato l’amministratore delegato dell’azienda di famiglia, e la Fede, la mia migliore amica ai tempi della scuola che ora è diventata una gran stronza e se la tira un sacco. E poi c’era mio fratello Ezio Maria con la sua nuova tipa (questa credo che sia di Santo Domingo, ma ne cambia una al mese, quindi faccio un po’ fatica a starci dietro). Me ne stavo appunto a prendere uno spritz a bordo piscina con la Mary e il Nico (che si erano sposati ma poi si sono divorziati, e ora la Mary sta col fratello del Nico e il Nico sta con la testimone di nozze della Mary che in realtà è bisex ma lui non lo sa) sparlando della Fede che mi hanno detto si è sposata l’anno scorso, e ha avuto un figlio, ma pare il padre non sia il marito ma il bagnino di Porto Cervo dove ha trascorso l’estate, e che ora esce con il Pucci ma gli fa le corna con l’istruttore di pilates del club, quando si butta in acqua un tipo tutto abbronzato, capello brizzolato mosso lungo, occhi chiari, fisico prestante, addominale scolpito, sedere tonico, tutta la gamba tatuata, insomma, sembrava Nettuno il dio del mare. Allora mi sono fatta spiegare chi era questo nuovo acquisto, e mi hanno detto che era appunto un nuovo arrivato, di cui si sapeva pochissimo. Questo alone di mistero ha reso il tutto più intrigante. Mi sa che quest’estate andrò spesso in piscina al club.  

La Ludo è una tardona parmigiana che ogni giovedì si intrufola in questo blog e scrive un post terapeutico come le ha consigliato lo psicologo. Si è separata l'anno scorso quando ho scoperto che il marito aveva una relazione con un giardiniere russo. Ha un negozio di intimo in centro, abita in centro e frequenta solo gente con i soldi. Trovi il blog della Ludo anche su Parmatoday.

3 commenti:

ely ha detto...

Non mi ritengo una persona "esclusiva" ma x un certo periodo anche io ero circondata di lusso e soldi e credimi che ero perfettamente a mio agio... Non invidio chi ce li ha, ma sono Dell'idea che i soldi facciano la felicita' e chi dice il contrario e' solo perché non li ha avuti.
Divertiti cara e pensa molto a te e molto poco agli altri....
Baci!!!

Angie Giangia ha detto...

Molto divertente...

Lauren V ha detto...

dai ludo conquistalo!