mercoledì 18 luglio 2012

I misteri della Room 237

Colorado, Overlook hotel, stanza 237. Vi dice qualcosa?
E se aggiungo un lungo corridoio, un bambino con un triciclo e due gemelle insanguinate?
Stiamo parlando di Shining, capolavoro di Stanley Kubrick, magistralmente interpretato da Jack Nicholson.
Un film che si odia o si ama, che ti lascia un po’ così, con un senso di disagio, di voglia di approfondire qualcosa , ma non si sa cosa. Il bello del film è proprio questo, quel qualcosa che ti lascia un po’ così, come un po’ stordito, senza capirne il perchè.

shining, room 237


A spiegarci questo perchè ci ha provato Rodney Ascher, regista americano che ha recentemente girato un documentario su Shining, presentato qualche mese fa al Festival di Cannes e intitolato appunto Room 237.
Ascher, fanatico di Kurbick, ha destrutturato il film, l’ha esaminato metodicamente, e ne ha fatto uscire questo documentario che si propone di svelare segreti e errori del film.

shining, room 237

Giusto per darvi un’anticipazione:
1) Il film contiene inserti occulti: non proprio fotogrammi nascosti, ma dettagli che appaiono e scompaiono velocemente dentro l’inquadratura. Un’erezione, il volto di Kubrick tra le nuvole, quello di Hitler nel bel mezzo di una dissolvenza incrociata.
shining, room 237

2) Il film parla dei traumi della storia e della loro rimozione dalla memoria collettiva: in particolare dell’Olocausto e del genocidio degli indiani d’America
shining, room 237

3) Il film dichiara che l’allunaggio dell’Apollo 11, nel 1969, è un falso storico, un’operazione mediatica che potrebbe aver diretto lo stesso Kubrick. La scena clou, l’indizio principale, è quella in cui il piccolo Danny abbandona sul tappeto i suoi giocattoli ed entra nella stanza 237 (Room N. 237 = Moon Room).
shining, room 237

Io personalmente adoro Shining, proprio per i motivi detti sopra, senza tralasciare la location che è da anni nella mia lista di luoghi da visitare (insieme al villaggio vacanza dei Kellermans, quello di Dirty Dancing).

shining, room 237

Non vedo l'ora che esca questo documentario.

p.s. Se ti piace Shining non perderti il post sulle location del film (QUI)

shining, room 237


Ti potrebbero anche interessare:

1 commento:

Strawberry ha detto...

wow! documentario interessante! Shining lo vidi per la prima volta al primo anno di università con le coinquiline e ricordo lo vedemmo all'ora di pranzo perché la sera prima non ce l'avevamo fatta...troppa paura!!! :-) Però è un gran film e mi sa che il documentario non me lo perdo...