mercoledì 18 ottobre 2017

Effie Gray - Storia di uno scandalo (2014)

Effie Gray è la storia di Euphemia Gray, moglie del famoso critico d'arte inglese John Ruskin, la donna che scandalizzò la società vittoriana chiedendo l'annullamento del matrimonio e sposando successivamente il pittore John Everett Millais, uno dei protetti del marito. Effie Gray è un film al femminile e racconta le angherie psicologiche subite dalla povera donna da parte del marito cinico e insensibile, che la considerava al pari di uno zero. Se la Effie è arrivata a chiedere l'annullamento del matrimonio, un matrimonio peraltro in cui i primi tempi credeva davvero, un motivo c'era.

effie gray

 

Metà XIX° secolo, Effie (Dakota Fanning) è una bella ragazza scozzese cresciuta in una famiglia numerosa e benestante. A 12 anni si innamora di un ragazzo più grande di lei, un affermato critico d'arte noto in tutta Londra, John Ruskin (Greg Wise). Raggiunta l'età adulta Effie e Ruskin si sposano, ma quella che lei pensava sarebbe stata una vita ricca di soddisfazioni, balli e feste nella mondana Londra, si rivela presto essere invece un incubo di frustrazione e insoddisfazioni.
effie gray

La giovane coppia si trasferisce a vivere nella nella fastosa dimora della famiglia Ruskin, Denmark Hill, insieme ai genitori di Ruskin. Ruskin è un mollaccione totalmente sottomesso alla volontà dei genitori, in particolare della madre, alla quale è legato da un rapporto morboso. Non permette che la moglie gli si avvicini, sostenendo di provare ribrezzo per il suo corpo (per la cronaca era considerata una della donne più belle della Londra vittoriana), il matrimonio non sarà mai consumato.
effie gray

La vita mondana che la givane Effie si era immaginata si rivela essere invece una esistenza da reclusa, e non può essere d'aiuto né al marito (che non vuole essere disturbato dalla sua presenza) né alla suocera (che non la considera una incapace).
effie gray

Effie soffre e comincia ad avere dei disturbi nervosi, che passano inosservati al marito che non si accorgerebbe nemmeno di un elefante nel salotto. Quando lo accompagna a Venezia per un viaggio di lavoro, Effie sembra ritrovare la gioia di vivere. Ruskin però non si mostra mai in pubblico insieme a lei, e non si preoccupa nemmeno della reputazione della moglie che si intrattiene con gli amici fino a notte fonda e, si sa, il paese è piccolo e la gente mormora (e ricordiamoci sempre che siamo in epoca vittoriana).
effie gray

La salute di Effie (che si cura con uno sciroppo della suocera che poi scoprirà essere a base di laudano), peggiora e la coppia è costretta a tornare a Londra. Nel frattempo Ruskin si appassiona sempre di più della pittura di John Everet Millait, uno degli esponenti della corrente pittorica dei preraffaelliti, che ha sempre appoggiato. Insieme i tre partono per un viaggio in Scozia, durante il quale Effie si annoierà a morte, Ruskin diventerà ancora più cinico e rude, e il dolce John Everet si innamorerà di Effie.

E il triangolo è fatto! 
effie gray

Effie Gray è uno di quei film in cui ti viene da insultare il protagonista maschile dall'inizio alla fine. Io l'ho fatto (per fortuna ero in casa da sola) e mi ha fatto sentire molto bene.
Ai giorni nostri la storia può sembrare strana, noi donne abbiamo tutti i mezzi (ma non sempre la volontà) per allontanarci da un marito che ci considera meno di zero e ci tratta come un oggetto, ma a quei tempi se una donna non era sposata o non aveva un uomo che badava a lei, allora era meno di niente. Quindi era spesso preferibile tenersi un marito disgustoso e turbato psicologicamente come Ruskin piuttosto che rimanere sole.
Di sesso poi non se ne parlava, pensate quindi lo scandalo che si creò attorno a questa donna che ebbe il coraggio di chiedere l'annullamento perché il matrimonio non era mai stato consumato!


effie gray
La vera Effie Gray ritratta da Thomas Richmond

lunedì 2 ottobre 2017

... E io mi riprendo il mio tempo

Come (forse) vi sarete accorti, ultimamente i miei post si sono diradati, e sui social sono meno presente rispetto a qualche mese fa. Il fatto è che ultimamente ho pensato molto al mio blog che in questi anni è maturato e cambiato insieme a me, e mi sono fatta una domanda: mi sono chiesta se ha ancora senso di esistere.

Un post condiviso da Silvia 🎈 (@bananaecioccolato) in data:

giovedì 14 settembre 2017

By the sea (2015)

By the sea è un film del 2015 diretto, scritto e interpretato da Angelina Jolie, noto soprattutto per essere il secondo film interpretato dai Brangelina, nonchè l'ultimo prima della loro separazione.

giovedì 7 settembre 2017

Bretagna: la mia TOP 10

La Bretagna è una delle regioni della Francia che preferisco: clima temperato, mare blu, scogliere a picco sul mare, paesi medievali, e tanti, tanti, tantissimi fari. Quest'estate la mia amica Federica di Una ciliegia tira l'altra ha trascorso le sue vacanze in Bretagna, e così parlando con lei di questa regione ci è venuta l'idea (veramente è venuta a lei) di mettere a confronto le nostre top 10 della Bretagna.
Questa è la mia TOP 10:



sabato 2 settembre 2017

Come organizzare un viaggio on the road in Norvegia

Se state pensando di organizzare un viaggio on the road in Norvegia, questo è il post(o) giusto. Dopo aver passato 14 giorni percorrendo (in lungo più che in largo) questo paese, ho qualche consiglio da dare, soprattutto per chi si appresta a visitare questo paese per la prima volta.

martedì 1 agosto 2017

NORVEGIA: le mie prime impressioni


Prima di partire per le vacanze avevo scritto questo POST in cui scrivevo cosa mi aspettavo dalla Norvegia.
Ora che sono tornata e sono passati un po'di giorni, vi voglio raccontare invece le mie impressioni su questo paese dove ho trascorso le mie vacanze estive.
 
norvegia

 

mercoledì 28 giugno 2017

Cosa mi aspetto dalla Norvegia

Tra qualche giorno partirò per la Norvegia. E sarà il mio primo viaggio in questo paese. Andare in un luogo dove non si è mai stati è sempre un'incognita: per quanto ci si possa documentare in anticipo, non si sa mai come sarà effettivamente. Della Norvegia ho sentito parlare tanto, ma conosco solo una persona che c'è stata. Quindi l'idea che mi sono fatta è un po' vaga: molto idealizzata e poco pratica, e penso sarà all'incirca l'idea che ne avete anche voi.

Il mio viaggio in Norvegia io me lo immagino così:

norvegia
foto pixabay

giovedì 22 giugno 2017

I miei 10 migliori film estivi di tutti i tempi


Da ragazzina d'estate mi facevo delle vere scorpacciate di film. Complici le vacanze estive e un sacco di tempo a disposizione, ogni giorno mi mettevo sul divano e mi guardavo un film diverso. Ora sono cresciuta e anche se il tempo libero è diminuito, l'estate è rimasta la mia stagione preferita per riguardare i film, anche quelli visti e stravisti centinaia di volte.
 
 

Questi sono i migliori film estivi di tutti i tempi (secondo me!):

 
migliori film estivi


martedì 13 giugno 2017

Amsterdam: istruzioni per l'uso

Siamo stati ad Amsterdam meno di 3 giorni, e avendo poco tempo a disposizione abbiamo deciso di evitare i musei più grandi (la cui visita ci avrebbe portato via troppo tempo) e di dedicarci invece a vedere le zone più importanti della città e visitare qualche museo meno noto. Un modo che mi è piaciuto molto per vistare la città è stato la crociera lungo i canali: noi l'abbiamo fatta appena arrivati e vi assicuro che vedere Amsterdam dall'acqua è stato molto bello. Sicuramente Amsterdam merita una visita più approfondita, se avessi avuto qualche giorno in più mi sarebbe piaciuto visitare il Rijksmuseum e fare un giro nel quartiere di Jordaan (di cui ho tanto sentito parlare) e nel parco Vondelpark).
 
 

mercoledì 7 giugno 2017

Amsterdam: il museo dei gatti

Probabilmente non è il museo più noto di Amsterdam, e probabilmente non rientra nemmeno nelle attrazioni principali della città, ma a me il Kattenkabinet (museo dei gatti) è piaciuto tantissimo, e lo dico a tutti quelli che mi chiedono cosa c'è da vedere ad Amsterdam.
il museo dei gatti di Amsterdam


sabato 3 giugno 2017

Caro diario Maggio 2016

Maggio è stato il mese del mio primo viaggio ad Amsterdam, della mia prima cena di social eating, della mia prima esperienza di birdwatcing... Insomma un sacco di cose mai fatte prima!

 
 

lunedì 29 maggio 2017

Il rito del te delle 5

Vi siete mai chiesti come è nato il rito del te delle cinque? E come mai è nato in Inghilterra e non in un altro paese?
Io me lo sono chiesta tante volte, perché considero il rito dell'afternoon tea una delle tradizioni più affascinanti del mondo britannico (del quale come sapete sono innamorata). Bene, evidentemente ci sono altre persone che come me si sono fatte almeno una  volta queste domande, perché la lezione conferenza che la history blogger Marina Minelli ha tenuto a Parma, al Museo Glauco Lombardi, era gremita di appassionati british pronti a scoprire tutti i segreti dell'afternoon tea, e soprattutto pronti ad assaggiare un vero afternoon tea!


martedì 23 maggio 2017

I canali di Amsterdam

Il primo post dedicato ad Amsterdam non posso che riservarlo a una delle zone di questa città che più mi sono piaciute in assoluto: i canali.
I canali di Amsterdam

lunedì 8 maggio 2017

Jackie (2016)

Jackie è un film del regista cileno Pablo Larraín che ripercorre i giorni che seguirono l'assassinio di John Kennedy, focalizzandosi su come l'evento destabilizzò la moglie Jacqueline, protagonista del film. 
Jackie film (2016)


mercoledì 3 maggio 2017

Caro diario Aprile


Il mese di Aprile è stato ricco di tante belle cose: due mostre, un film, un docufilm (docu che?), e poi c'è stata la Pasqua, i libri, insomma tante belle cose che ora vi racconto:


venerdì 28 aprile 2017

#INSTAMEETPARMA22 alla Rocca di Soragna


A una trentina di km da Parma si trova un piccolo paese, Soragna, noto soprattutto per la sua rocca e per il suo principeIl principe non è azzurro e ha i capelli bianchi, ma è molto SOCIAL. Tanto social da aprire i cancelli della sua reale dimora (e del reale giardino) al popolo di Instagram, che sabato scorso ha invaso con gioia le sue stanze. La Rocca Meli Lupi di Soragna è stata infatti il luogo prescelto per il 22° INSTAMEET della community di IGERSPARMA, che ha organizzato un divertente pomeriggio in compagnia del Principe.

instameet Igersparma

martedì 18 aprile 2017

Dove mangiare in UK

Qualche settimana fa vi ho raccontato COSA mangiare in Inghilterra, oggi invece voglio parlarvi di DOVE mangiare nel Regno Unito. Innanzitutto lasciatemi dire che ciò che mangerete e soprattutto come lo mangerete dipende molto dal tipo di locale. Per intenderci il fish&chips mangiato in un take away sarà diverso da quello di un pub, e ancora diverso da quello di un ristorante. 
dove mangiare in Uk

venerdì 7 aprile 2017

Fotografia: LIFE - MAGNUM. Il fotogiornalismo che ha fatto la storia


Senz'altro tutti voi conoscerete la celebre rivista americana LIFE, quella con la scritta in stampatello rosso e le sue famose copertine con i divi di Hollywood. 


Ma sapete chi ha scattato gran parte delle fotografie dei reportage apparsi su LIFE?

mostra magnum life cremona

lunedì 3 aprile 2017

venerdì 24 marzo 2017

Perchè mi piace Instagram

Tra i social che utilizzo, Instagram è sicuramente il mio preferito. Mi piace perché è semplice, immediato e di effetto. Mi fa entrare nella quotidianità delle persone, anche se devo sempre stare all'occhio per capire cosa è reale e cosa invece è studiato e pianificato per sembrare reale pur non essendolo affatto! Instagram mi piace perché mi fa viaggiare anche senza mettere piede fuori di casa, mi fa scoprire cose nuove sia vicino che lontano (io mi diverto a cercare con la localizzazione chi fa cosa nella mia città, si scoprono un sacco di eventi interessanti!). 


martedì 21 marzo 2017

Cosa mangiare in Inghilterra


Cosa si mangia in Inghilterra? Partiamo dall'idea che gli Inglesi non hanno una vera e propria tradizione gastronomica come abbiamo noi in Italia. In Inghilterra si mangia per nutrirsi, e questo è principalmente il motivo per cui i piatti sono generalmente ipercalorici e di poche pretese (ma non per questo poco gustosi!).
Se non siete mai stati in Inghilterra e siete curiosi di sapere cosa si mangiano i nostri amici inglesi non potete perdervi questa mini-guida!
cosa mangiare in inghilterra
 

martedì 14 marzo 2017

Inghilterra: Robin Hood's bay


Robin Hood's bay è un piccolo villaggio di pescatori sulla costa orientale dell'Inghilterra, ed è così caratteristiche che sembra quasi finto. Sostando sulla spiaggia melmosa della bassa marea pomeridiana, e guardando l'orizzonte carico di nubi in una grigia e fredda giornata di Luglio, non si fa certo fatica a credere che questo paesino fosse un tempo un covo di pirati e di contrabbandieri.

inghilterra, robin hood's bay

lunedì 6 marzo 2017

Libri e segnalibri


Da un po' di tempo mi è presa la mania di abbinare i segnalibri ai libri. Scegliere il segnalibro per il libro è sempre stato un atto di estrema goduria per me: prima di iniziare  un libro sciolgo il nastro che tiene uniti i miei segnalibri (ne ho una collezione piuttosto ampia), me li guardo uno a uno, e alla fine scelgo quale secondo me è il  più adatto al libro che mi accingo a  leggere. Purtroppo non avendo ancora letto il libro non sempre la scelta si dimostra azzeccata! 
Oggi invece vi parlo di libri che ho già letto, e per i quali ho scelto gli abbinamenti in base alla trama e ai personaggi:

giovedì 2 marzo 2017

Caro diario Febbraio

Febbraio è stato un mese veramente fiacco.  Non è successo gran che, e un po' mi vergogno perché questo post sarà misero e striminzito come è stato il mese appena passato!

venerdì 24 febbraio 2017

La sexy Veronica Lake (1922 - 1973)

Veronica Lake fu una delle più famose femme fatale del cinema americano degli anni '40, nota soprattutto per la sua acconciatura sexy (chiamata peakaboo) che le copriva metà del volto. Era ed è tuttora considerata una delle attrici più sexy della storia del cinema, tant'è che il personaggio di Jessica Rabbit in Chi ha incastrato Roger Rabbit (Who Framed Roger Rabbit, 1988), venne disegnato ispirandosi proprio a lei (Jessica Rabbit porta infatti la sua stessa acconciatura).
veronica lake

giovedì 16 febbraio 2017

Miena Canonero, la costumista di Hollywood


Tempo fa vi avevo parlato di Irene Sharaff, la costumista della Hollywood degli anni d'oro che disegnò abiti per film che hanno fatto la storia del cinema. Oggi invece vi voglio parlare di una costumista della Hollywood di oggi: si chiama Milena Canonero, è italiana e proprio ieri ha ricevuto il premio alla carriera al Festival di Berlino
Milena Canonero

sabato 11 febbraio 2017

La mia vita - Autobiografia di Agatha Christie


Ho iniziato a leggere questo libro a Ottobre, e ho impiegato 3 mesi per leggerlo. Sono partita con tanto entusiasmo, che mi ha accompagnato fin circa a metà del libro per poi cominciare piano piano a scemare. Come sapete ho avuto la fortuna di visitare Torquay, la città dove Agatha nacque e visse per lungo tempo, e Greeenway, la residenza nel Devon dove trascorreva tutte le estati insieme alla famiglia (ve ne ho parlato QUI), e dopo aver letto Viaggiare è il mio peccato  (il libro in cui racconta dei suoi viaggi in Medio Oriente) ero veramente molto curiosa di leggere il libro sulla vita di Agatha Christie, ma per alcuni aspetti mi ha un po' delusa.
Agatha Christie

martedì 7 febbraio 2017

Ritorno a Brideshead (Brideshead Revisited, 2008)

Ritorno a Brideshead (Brideshead Revisited) è un film del 2008 tratto dall'omonimo romanzo scritto nel 1945 da Evelyn Waugh. Il film, interpretato tra gli altri  da Matthew Goode ed Emma Thompson, si svolge tra gli anni '20 e '40 del secolo scorso, ed è  ambientato in gran parte in una maestosa residenza di campagna  nello Yorkshire (Brideshead appunto) che ha un ruolo fondamentale nella storia. Le riprese degli esterni sono state effettuate a Castle Howard, nella regione inglese dell Yorkshire (ve ne ho parlato in questo POST).
ritorno a brideshead

venerdì 3 febbraio 2017

Caro diario Gennaio

Gennaio mi è letteralmente volato via. Ho iniziato l'anno con un museo, una collezione d'arte e una mostra. Poi, tantissimi film (vecchi e nuovi, alcuni piaciuti e altri no), e un bel tv movie in british style (l'avete capito vero che il periodo british non mi è ancora finito?). E poi una scoperta culinaria che ha messo alla prova il mio amore per la banana chips!

lunedì 30 gennaio 2017

Inghilterra: cosa vedere a Norwich

Norwich è la capitale della contea inglese del Norfolk, nell'est dell'Inghilterra, ed è stata una delle prime tappe del nostro viaggio di quest'estate. Siamo arrivati in città una domenica pomeriggio, curiosi di vedere la famosa cattedrale romanica, e anche se i negozi erano chiusi si  è rivelata una località accogliente.
norwich, inghilterra, cattedrale

mercoledì 25 gennaio 2017

Inghilterra: Castle Howard nello Yorkshire

Castle Howard è senz'altro una delle residenze più belle che abbia visitato durante il viaggio in Inghilterra della scorsa estate. Castle Howard è maestoso, ha un parco immenso dove perdersi piacevolmente tra fontane, statue, giardini, boschi, laghi, fiumi, ma anche passeggiare sulla soffice erba dei prati inglesi.
castle howard, yorkshire


martedì 17 gennaio 2017

Baviera: il lago di Starnberg

Una delle tappe del nostro viaggio di settembre in Baviera e in Austria è stato il lago di Starnberg, che desideravo assolutamente visitare a conclusione del mio "pellegrinaggio" nei luoghi di Re Ludwig II di Baviera. Il lago si estende per 56 kmq ed è un bel luogo di villeggiatura sul quale si affacciano paesini molto caratteristici; non per niente è uno dei luoghi preferiti dell'alta società bavarese.
lago di sarnberg, baviera, isola delle rose

domenica 15 gennaio 2017

Fiori d'acciaio (Steel magnolias, 1989)


Con Fiori d'acciaio si ride, si piange, si riflette. E' uno di quei cosiddetti film "da donne" ma, badate bene, lo dico nel senso positivo del termine. Non è un film strappalacrime e non è nemmeno la classica storia d'amore tormentata. Qui si parla di donne, di quanto siamo fragili ma anche di quanto siamo forti. E alla fine, sì,ci scappa una lacrimuccia, ma ci si alza dal divano pensando a quanto siamo fiere di essere donne (beh per gli uomini non so che effetto possa fare!).

fiori d'acciaio

lunedì 9 gennaio 2017

Caro diario Dicembre

😢Il mese appena trascorso è stato per me il mese del Natale (ovviamente), ma anche il mese dei film! Complici qualche giorno di ferie, una settimana di Sky Cinema gratis e un periodo di prova di Infinity, nel mese trascorso mi sono fatta una vera e propria scorpacciata di film! Volete sapere quali? Ora vi racconto tutto: